Capsule compatibili Nespresso: un settore senza crisi

Appare evidente che i prodotti maggiormente consumati risentano in modo minore di tutte le problematiche economiche che affliggono noi italiani, qualunque sia il prezzo sia che parliamo di beni di prima necessità come la benzina sia che parliamo di gusto e tradizione come per il caffè non riusciamo a rinunciare o anche a diminuirne il consumo. Sono le cialde e capsule compatibili Nespresso caffè le vere protagoniste di questa ascesa nel mondo del caffè e delle bevande calde.

Nespresso conferma che le capsule e le cialde compatibili sono state la spinta a fare la differenza in tutte le aziende operanti nel settore del caffè monoporzionato. Nelle aziende di caffè specializzate nella vendita multi marca sono solo alcuni i marchi ad aver fatto veramente la differenza sugli scaffali, che siano virtuali negli ecommerce o fisici negli outlet caffè.

I prodotti che oggi si trovano in cialde e capsule sono moltissimi, dalle classiche miscele di caffè disponibili con qualsiasi tipo di origine, macinatura, tostatura e confezionamento a tutte le bevande che oggi si possono trovare in soluzioni pratiche e veloci come le capsule.

Quali sono i caffè in cialde più acquistati nei negozi di capsule
È stata stilata una vera e propria classifica di prodotti più venduti nell’anno 2017 da alcune aziende, tra cui, OutletCaffe.it che ha studiato le preferenze e le abitudini dei clienti per tutto l’anno passato. Un’analisi che vedrà quali sono le torrefazioni più ricercate online, le miscele di cialde più vendute e quelle che hanno subito la maggior variazione di prezzo.

Partiamo con i sistemi di caffè in cialde o capsule più venduti, dove sono presenti e quali sono gli andamenti.

Il sistema di cialde e capsule compatibili preferito

Questa analisi avrebbe moltissime variabili da considerare, ma per evitare dettagli tecnici passiamo subito al succo della statistica. Dividiamo l’Italia in due, Settentrione e Meridione, in seguito le abitudini più frequenti.

Il Settentrione, per una più facile reperibilità dei prodotti e per una propensione più alta agli acquisti online ha abbandonato quasi completamente a livello domestico il servizio che vedeva la fornitura di macchine da caffè in comodato d’uso gratuito. Una scelta da parte del consumatore più attento alla spesa che ha dato il via all’acquisto di macchine da caffè nei supermercati, quasi sempre funzionanti con sistema in capsule Nespresso e capsule A Modo Mio.

Il Meridione, sta seguendo la scelta dell’acquisto delle macchine per abbandonare i noleggi e i comodato d’uso, ma al momento la percentuale di macchine da caffè in comodato d’uso è ancora molto alta e questo fa si che i clienti utilizzino il sistema che più gli viene consigliato dalle aziende fornitrici.

Il sistema più adottato in meridione sono le cialde ESE, economico, ecologico e totalmente naturale grazie ai due veli di carta che avvolgono il caffè macinato al loro interno. Nonostante le attuali aziende che trainano il mercato delle cialde siano meridionali, la scelta delle aziende fornitrici di macchine resta sul primo sistema di cialde che sia stato mai inventato.

Quali sono le torrefazioni di caffè preferite

Questa statistica prende i dati dell’intero anno 2017 delle vendite online e offline su uno dei siti più importanti nel settore delle cialde compatibili online. A botte di omaggi, premi, regali e sorprese, insieme a un bombardamento mediatico a 360 gradi si dividono le prime due posizioni del podio, Borbone caffè e caffè Foschi.

La prima torrefazione, la più richiesta, apprezzata e con il brand più riconosciuto è sicuramente caffè Borbone, azienda napoletana che opera nel settore dalla fine degli anni ’90 e che produce cialde ESE in 5 diverse qualità di caffè, capsule A Modo Mio, denominate dall’azienda Don Carlo, capsule Point e infine la più richiesta capsula Borbone Nespresso compatibile chiamata dall’azienda REspresso.
Tutte le miscele di caffè Borbone vengono prodotte nei sistemi di cialde e capsule compatibili citati. Le vendite di questi prodotti hanno visto un incremento da gennaio del 2017 sino ad oggi (gennaio 2018) senza subire mai un calo.

La seconda azienda più ricercata, venduta e riconosciuta negli outlet del caffè è sempre napoletana e si chiama Lollo Caffè, testimonial della loro pubblciità più famosa, lo chef Cannavacciuolo. L’azienda napoletana produce le sue miscele in molti più sistemi di cialde compatibili.

Quali sono le abitudini degli italiani in gusti di caffè
Questa analisi è iniziata prima dell’inizio del 2017, per la precisione circa 10 anni prima. Gli italiani sono passati da un gusto più leggero ed equilibrato come le fragranze proposte da Lavazza, quando sembrava fosse l’unica azienda nel mercato e quando tutte le aziende fornitrici di macchine da caffè si appoggiavano alle loro miscele. Con il passare degli anni le aziende e gli italiani hanno iniziato a preferire differenti miscele di caffè, a voler cambiare periodicamente miscela e a voler assaggiare come viene prodotto il caffè anche in altre regioni d’Italia.

In questo preciso momento hanno preso posto nel settore del caffè per uso domestico ed ufficio le aziende che abbiamo citato sopra, Borbone, Lollo, Toro Caffè e molte altre. Non c’era più un solo marchio, ma una vera e propria gamma di prodotti che vedeva produzioni, origini, tecniche di tostatura e macinatura differenti. Una vera e propria varietà di caffè da degustare e scoprire per poter trovare la miscela perfetta.

Oggi, inizio 2018, i clienti sono abituati ad avere una scelta molto ampia e dei prezzi molto diversi da 10 anni fa. I negozi di caffè, come gli outlet delle cialde online garantiscono una vasta selezione di prodotti compatibili per qualsiasi macchina a differenza di molti anni fa in cui si poteva scegliere una sola miscela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *